LA PERLA DEL LAGO DI COMO

Bellagio, posta al vertice del Triangolo Lariano, alla base del promontorio che divide il lago nei rami di Como e di Lecco, è una delle più famose e signorili stazioni di soggiorno al mondo, belle residenze gentilizie e caratteri naturalistico-ambientali di notevole fascino.

Vi hanno soggiornato regnanti e viaggiatori, poeti e sognatori, Napoleone, Hitchcock, Flaubert, Toscanini, Franz List, Re Faruk, Roosvelt, Kennedy.

La Residenza è collocata su un piccolo colle e domina completamente lo scenario lacustre, volgendo lo sguardo verso Lecco, con quel ramo del Lago di Como tanto caro al ben citato Manzoni.

  

 

Dalle finestre e dai giardini della Residenza si vedono tutti e tre i rami del Lago, il vasto panorama, i paesi che sembra si appoggino sull'acqua e lo spettacolo dei monti e delle vette che si stagliano nel cielo.

Il clima straordinario, frutto dell'incrocio tra la purezza dei monti ed il tepore lacustre, è indicato per tutti i tipi di problemi, in special modo quelli respiratori in virtù dell'aria cristallina e pura.